• Home
  • Aiuti concreti
  • Decoro e salute pubblica. Regole di comportamento per gli accompagnatori di cani in luoghi pubblici

Decoro e salute pubblica. Regole di comportamento per gli accompagnatori di cani in luoghi pubblici

|

[et_pb_section bb_built=”1″ _builder_version=”3.0.101″ custom_padding=”50px|0px|84.5486px|0px”][et_pb_row make_fullwidth=”on” _builder_version=”3.0.101″ module_alignment=”center”][et_pb_column type=”2_3″][et_pb_post_title featured_placement=”above” _builder_version=”3.0.101″ title=”on” meta=”on” author=”off” date=”off” categories=”on” comments=”off” featured_image=”on” text_color=”dark” text_background=”off” /][et_pb_text _builder_version=”3.0.101″ background_layout=”light”]

Deiezioni canine: un problema di salute pubblica

Avere un cane è un impegno serio e i proprietari hanno l’obbligo di occuparsi anche dei loro escrementi nel momento in cui accompagnano il loro amico a quattro zampe a fare i bisogni all’aperto. Potrebbe non essere piacevole ma bisogna occuparsene!

La problematica delle deiezioni canine affligge molte grandi città e ha una incidenza negativa  sia sull’ambiente che sulla salute di tutti, cani e persone.

La situazione nel Municipio 9 è diventata sconcertante, nonostante tutti gli interventi effettuati per la pulizia nei casi segnalati dalla cittadinanza.

Quindi, è opportuno prendere coscienza di quanto possa essere pericoloso un atteggiamento negligente. Raccogliere le feci degli animali, oltre ad essere una questione di civiltà (in mancanza della quale è prevista una sanzione amministrativa) è necessario perché la mancata raccolta potrebbe avere delle serie conseguenze sulla salute. Infatti essiccandosi e con il passare del tempo, le feci si disintegrano e diventano polvere, che tutti respiriamo passeggiando per strada. Le feci infatti contaminano strade (sulle quali passeggiando poi entrano in casa), falde acquifere, giardini pubblici e privati oppure orti.

 Insomma un vero problema di  salute pubblica.

I più esposti sono i bambini, sia perché hanno meno difese immunitarie sia perché molto spesso giocano a terra o mettono oggetti contaminati in bocca. E’ veramente imbarazzante vedere escrementi di animali nei parchi gioco per bambini o nelle aree verdi adiacenti! Ma che schifo!

Il Municipio 9 ha richiesto agli organi competenti dell’Amministrazione comunale centrale di individuare forme e strumenti a tutela del decoro urbano e della salute pubblica, anche tramite l’assicurazione dell’applicazione delle sanzioni previste oltre a prevedere che i proprietari dei cani siano muniti negli spazi pubblici di sacchetto per la raccolta e di bottiglietta d’acqua per il lavaggio immediato delle deiezioni liquide degli animali in loro custodia.

Inoltre cercheremo di realizzare una campagna di sensibilizzazione perché come mi hanno sempre detto, e anche in questo caso può valere, “prevenire è meglio che curare”!

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”3.0.101″][addtoany][/et_pb_code][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_3″][et_pb_sidebar area=”sidebar-1″ _builder_version=”3.0.101″ /][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Deborah Giovanati
Seguimi su social
Copyright © Tutti i Diritti riservati. Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba