Il pane dei bisognosi

|

[et_pb_section bb_built=”1″ _builder_version=”3.0.101″ custom_padding=”50px|0px|84.5486px|0px”][et_pb_row make_fullwidth=”on” _builder_version=”3.0.101″ module_alignment=”center”][et_pb_column type=”2_3″][et_pb_post_title featured_placement=”above” _builder_version=”3.0.101″ title=”on” meta=”on” author=”off” date=”off” categories=”on” comments=”off” featured_image=”on” text_color=”dark” text_background=”off” /][et_pb_text _builder_version=”3.0.101″ background_layout=”light”]

Il pane dei bisognosi per dare un primo aiuto concreto a chi è in difficoltà

L’attenzione ai deboli è una delle tematiche che mi stanno più a cuore e che mi hanno fatto capire che la mia indole e le mie capacità potevano essere spese al servizio della mia comunità per il bene comune.

Già prima di essere eletta in Municipio 9 Milano ho incontrato tante persone, specialmente nella mia zona, riscontrando una vera “emergenza cibo” sempre più consistente. Il numero di giovani famiglie, anziani, pensionati ed extracomunitari, che non riescono a garantire il loro sostentamento, insieme a quello della propria famiglia, mi ha toccato profondamente, tanto da desiderare di fare qualcosa di concretamente utile per loro per dare al meno il pane quotidiano a tutti.

Per questo ho presentato e ottenuto l’approvazione in Consiglio, per la pubblicazione del Bando “Il pane dei bisognosi”, per fare un piccolo ma sostanziale passo in favore di un aiuto alimentare concreto nella mia zona 9 di Milano.

Il bando del Comune di Milano

Il Bando è nato con lo scopo di coinvolgere e valorizzare le associazioni locali che già esistono e si muovo offrendo servizi efficienti e complementari tra loro sul territorio. Avendo un contatto diretto con le persone più bisognose hanno maggiore possibilità di intercettare le domande e distribuire equamente i beni alimentari di prima necessità.

La pubblicazione della graduatoria delle associazioni ammesse al Bando è stata presentata sul sito ufficiale del comune di Milano l’11 dicembre 2017.

Queste associazioni si sono aggiudicate un finanziamento pubblico totale pari a 20.000 euro, distribuiti a seconda del punteggio che ciascun ente ha raggiunto in conformità ai requisiti del bando.

Tali fondi verranno spesi dai soggetti vincitori, sulla base di un progetto da loro strutturato per la distribuzione di beni alimentari di prima necessità per i soggetti richiedenti.

 

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”3.0.101″][addtoany][/et_pb_code][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_3″][et_pb_sidebar area=”sidebar-1″ _builder_version=”3.0.101″ /][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Deborah Giovanati
Seguimi su social
Copyright © Tutti i Diritti riservati. Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba