L’ECOLOGIA PER SALA É RENDERE DIFFICILE LA VITA AI MILANESI

L’ECOLOGIA PER SALA É RENDERE DIFFICILE LA VITA AI MILANESI I milanesi e non solo tornano a vivere la città, a frequentare musei, ristoranti e negozi. In molti però non se la sentono ancora di accalcarsi nei mezzi pubblici, preferiscono usare il loro mezzo privato. Certo il traffico è aumentato, ma chiediamoci anche il perché!!Non siamo tutti dei folli a voler usare la nostra automobile, basta farci sentire degli egoisti irresponsabili! L’auto ci serve per andare a lavoro, portare avanti e dietro i figli dai centri estivi (la scuola chiude ma i figli fanno ancora delle cose!), fare la spesa, muoverci per gli affari nostri! Non tutti hanno gambe per pedalare e tempo a sufficiente per farlo! La vita è complessa. L’ideologia di Beppe Sala invece ci vuole ri-educare, facendo passare il messaggio che l’introduzione di area C e area B siano a tutela della nostra salute. Baggianate! Sono solo a tutela della cassa comunale! La transizione ecologica della città deve essere un percorso, accompagnato e non calato dall’alto con strade ad imbuto che congestionano il traffico e piste ciclabili pericolose. Sia chiaro ecologia non vuol dire rendere la mobilità più complicata e la vita più stressante!Tutto questo per dirvi che dal 9 giugno vengono ripristinate #AreaB, #AreaC e #sosta a pagamento.Area B e Area C torna con orari normali dalle 7:30 alle 19:30. Ripristinata la sosta a pagamento sulle strisce blu e quella riservata ai residenti sulle strisce gialle. Torna il divieto di sosta per la pulizia delle strade. Ps. Anche se andate in bici ricordatevi di spostare l’auto!

Deborah Giovanati
Seguimi su social
Copyright © Tutti i Diritti riservati. Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba