Relazione annuale 2020 Municipio 9

|

La descrizione delle principali attività realizzate nel 2020 nelle materie che mi sono state affidate. La delibera di approvazione con tutte le attività del Municipio 9 si trova nell’archivio del Comune di Milano, accessibile dal sito internet e se non riuscite a trovarla contattatemi. Buona lettura!

Assessorato Educazione – Istruzione – Politiche Sociali – Salute – Casa

MAPPATURA DELLE ATTIVITA’ REALIZZATE DURANTE IL LOCKDOWN DAGLI ENTI DEL TERZO SETTORE DEL TAVOLO TERRITORIALE POLITICHE SOCIALI

L’emergenza sanitaria da Covid 19 e in particolare il lockdown che abbiamo dovuto affrontare nei primi mesi dell’anno 2020 hanno richiesto un cambio di azioni da mettere a disposizione dei cittadini del Municipio 9.

L’esigenza di una maggiore attenzione alle necessità socio-sanitarie e di messa in rete delle proposte che si stavano sviluppando come risposta ai bisogni emergenti, hanno implicato un lavoro più pressante nei confronti degli assessorati del Comune di Milano, affinché le azioni venissero impostate in un’ottica territoriale e non unicamente centralizzate.

In particolare, ha preoccupato la chiusura immediata di determinati servizi, principalmente quelli dedicati alla disabilità e all’assistenza domiciliare, che hanno lasciato le famiglie sole e disorientate.

Da qui è nata l’idea, nel confronto con il Tavolo territoriale delle Politiche sociali, di mettere a disposizione dei cittadini tutte le informazioni utili sulle attività che gli enti del terzo settore stavano ideando per andare incontro alle diverse necessità, dalla consegna della spesa all’assistenza domiciliare, alla creazione di momenti di supporto on line.

Il tavolo territoriali si è poi nuovamente riunito decidendo di procedere i prossimi lavori dividendosi in gruppi tematici riguardanti l’educazione, il contrasto alla solitudine e alla povertà.

SPORTELLO ALZHEIMER

L’AFFLUENZA DELLO SPORTELLO ALZHEIMER NEGLI ANNI.

Da aprile 2010 a dicembre 2020 si è registrato un totale di 790 accessi, con una media di 57 utenti l’anno. Come si può notare dal seguente grafico, il trend di affluenza ha avuto un picco tra il 2018 e il 2019 per poi assestarsi nel corso degli ultimi due anni. Si pensi che la media annuale degli ultimi tre anni è pari a 157 utenti.

DURANTE LA PANDEMIA

L’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 ha costretto ad una rimodulazione, e talvolta sospensione, di numerosi servizi socio-sanitari, come previsto dalle disposizioni regionali e dalle direttive sanitarie ASST in materia di tutela e sicurezza di operatori e utenti.

Tali modifiche hanno interessato anche lo Sportello. Sebbene infatti il servizio non sia mai stato sospeso, è rimasto attivo, a partire dall’inizio del lockdown fino al 30 giugno 2020, mediante il solo canale telefonico, in concomitanza con l’estensione oraria della linea telefonica del Centro di Neuropsicologia, ove lo Sportello è collocato.

Queste rimodulazioni sono state implementate con l’obiettivo di garantire ai caregiver ed ai pazienti un supporto a distanza e di contenere il rischio di discontinuità assistenziale dovuta ai servizi ospedalieri e territoriali rimasti sospesi.

Tali riorganizzazioni sono state molto apprezzate dall’utenza, che ha continuato numerosa a rivolgersi al servizio. Infatti, nel corso del 2020 ci sono stati 165 accessi, in linea con quelli dello scorso anno (nel 2019 erano stati 163). Tra questi, sono stati accolti 114 nuovi familiari, che si sono approcciati al servizio per la prima volta.

Parimenti, vi è stato un incremento di caregiver che si sono rivolti allo Sportello a più riprese: infatti 11 familiari ne hanno usufruito almeno due volte nel corso dell’anno. I mesi di maggior afflusso coincidono con il periodo del lockdown: nel solo mese di maggio sono state accolte 25 richieste di aiuto.

A causa delle restrizioni dovute alla pandemia e alle preoccupazioni riguardanti il contagio, nel corso del 2020 la maggior parte dell’utenza ha prediletto il ricorso al canale telefonico, anche a seguito del ripristino dell’accesso diretto, reso nuovamente possibile dal mese di luglio. Infatti solo 15 utenti hanno preferito un colloquio di persona, quattro dei quali tra luglio e dicembre.

Mai come nel 2020 lo Sportello ha rappresentato una risorsa essenziale per i familiari che vi si sono rivolti. Infatti, per via delle limitazioni imposte dalla pandemia e della sospensione per lunghi mesi di numerose attività, la maggior parte dei caregiver si è dovuta far carico a tempo pieno del proprio caro, con uno stravolgimento della propria routine e di quella del paziente.

AVVISO PUBBLICO “IL PANE DEI BISOGNOSI”

Soprattutto per l’anno 2020 il Municipio 9 ha inteso sostenere le iniziative che prevedono la realizzazione di servizi concreti rivolti alle persone più bisognose del nostro territorio.

Queste realtà hanno sempre costituito il primo punto di attenzione del Municipio avendo fiducia nella società e nella sua capacità di rispondere ai bisogni dei cittadini.

Come realizzato negli scorsi anni, l’avviso pubblico “Il Pane dei Bisognosi” ha l’obiettivo di selezionare – ai fini dell’erogazione di contributi economici – i progetti presentati da istituzioni sociali private del Municipio 9 che organizzano l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, prodotti dedicati all’infanzia, frutta e verdura fresche e ne gestiscono la distribuzione presso il domicilio della famiglia individuata e/o la distribuzione o la somministrazione presso le proprie sedi,  alle persone in difficoltà domiciliate nel nostro territorio.

L’iniziativa è stata realizzata nel primo e nel secondo semestre del 2020 proprio per rispondere all’aumento di richieste di aiuti alimentari registrati sul territorio.

Sono stati aiutati sia nuclei famigliari e sia persone singole. L’iniziativa ha creato sinergie fra vari enti del terzo settore e parrocchie. Si nota anche una buona distribuzione tra i quartieri del Municipio 9 dei partecipanti a questa iniziativa.

Nel 2020 hanno partecipato:

1° PARTE (MARZO-GIUGNO 2020)

5 PARTECIPANTI AL BANDO, SOLO 4 HANNO REALIZZATO IL PROGETTO. LA PARROCCHIA SAN CARLO ALLA CA’ GRANDA HA RINUNCIATO. Complessivamente sono state aiutati circa 400 nuclei famigliari.

  1. PARROCCHIA SANTA GIUSTINA: per 120 famiglie, tessere prepagate supermercato da 30 euro;

2)    PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE: per 89 famiglie, tessere prepagate supermercato da 30 euro;

3)    PARROCCHIA SAN GIOVANNI EVANGELISTA: 41 pacchi alimentari totali di cui 26 pacchi alimentari a                      famiglie con minori – 9 pacchi a famiglie con figli maggiorenni – 6 pacchi a coppie/single;

4)    ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: per 120 famiglie, pacchi alimentari.   

2° PARTE (DICEMBRE 2020)

11 PARTECIPANTI, TUTTI HANNO REALIZZATO IL PROGETTO. Complessivamente sono state aiutati circa 1000 nuclei famigliari.

  1. PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE: per 114 famiglie, tessere prepagate supermercato da 30 euro;
  2. CIRCOLO ACLI COMASINA A. LORENZINI APS: consegna derrate alimentari a 105 persone, presso bottega solidale Comasina;
  3. PARROCCHIA SAN GIOVANNI EVANGELISTA: 42 famiglie interessate con pacchi alimentari e tessere prepagate supermercato (37 card totali di cui 25 card da 50 Euro a famiglie con figli e 12 card da 25 euro per famiglie senza figli + 5 nuclei solo pacco). Circa 130 persone totale beneficiarie dell’aiuto;
  4. PARROCCHIA SAN CARLO ALLA CA’ GRANDA: per 120 famiglie, pacco alimentare;
  5. PARROCCHIA BEATA VERGINE ASSUNTA BRUZZANO MILANO: per 100 famiglie, tessere prepagate supermercato da 30 euro;
  6. LOCANDA DI GERICO ONLUS: per 40 famiglie, pacchi alimentari + pasto caldo a natale e al 31/12 per 11 anziani;
  7. CASA APERTA ONLUS: per 50 famiglie, pacchi alimentari;
  8. FONDAZIONE MARIA ANNA SALA: per almeno 35 famiglie, pacchi alimentari + buoni pasto per bambini indigenti per un importo di Euro 500,00
  9. ASSOCIAZIONE CENA DELL’AMICIZIA: 12 pacchi alimentari per gli ospiti del centro aiuto + somministrazione pasti per gli stessi;
  10. ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: 200 famiglie, pacchi alimentari;
  11. PARROCCHIA SANTA GIUSTINA: per 100 famiglie, tessere prepagate supermercato da 30 euro.

CONTRIBUTI A FAVORE DI INIZIATIVE, PROGETTI E MANIFESTAZIONI ORGANIZZATI DA ASSOCIAZIONI, SOCIETA’, ISTITUZIONI ONLUS, ENTI PUBBLICI O PRIVATI

Finalità che in ambito sociale e educativo si è voluta raggiungere è stata quella di sostenere le realtà territoriali che sviluppano iniziative e servizi a favore dei nostri cittadini.

Il sostegno è avvenuto tramite due modalità principali: i bandi contributi e mettendo a disposizione il patrocinio all’iniziativa, e laddove richiesto concedendo gratuitamente gli spazi municipali.

Per ciò che concerne le politiche sociali e l’educazione si è inteso contribuire ai progetti rivolti al contrasto della solitudine, alle persone fragili, alla prevenzione della dispersione scolastica, al supporto degli studenti con disabilità o bisogni educativi speciali e per l’orientamento e ricerca del lavoro.

Le realtà che hanno richiesto il contributo nell’anno 2020 per loro attività sono le seguenti:

Bando Marzo/Agosto 2020

  1. CASA APERTA ONLUS: BADANTE DI QUARTIERE

Intervento di aiuto, di supporto nella quotidianità, per persone anziane, per malati e per persone sole all’interno di alcune case erp del quartiere di Bruzzano.

  • COOP. LOTTA CONTRO L’EMARGINAZIONE COOP. SOC. ONLUS: UN’OASI DI VERDE PER LA SALUTE MENTALE

Iniziativa rivolta alle persone con problemi di salute mentale residenti nel Municipio 9 che ha previsto la riorganizzazione degli spazi esterni del CPS Cherasco.

  • ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: ESTATE SOLIDALE IN MUNICIPIO 9

In collaborazione con i Custodi sociali e la rete Qubì sono stati distribuiti in due giornate 80 pacchi con generi alimentari nella sede di via Ponale.

  • ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: RIPARTIRE INSIEME

Soggiorni climatici estivi per 40 persone con disabilità psico-fisica residenti nel Municipio 9.

  • IL GIARDINO DEGLI AROMI ONLUS: ZAPPATE D’INFANZIA

Orto-giardino per il centro estivo per i bambini realizzato nell’area dell’ex O.P. Paolo Pini.

  • LOCANDA DI GERICO ONLUS: INFERMIERA DI QUARTIERE

Supporto infermieristico offerto gratuitamente per le persone bisognose del quartiere Bovisasca.

  • CIRCOLO ACLI SAN FILIPPO NERI: CARRELLO SENZA RUOTE

Aiuto alle persone bisognose del quartiere Bovisasca per la distribuzione di pasti caldi a domicilio o la spesa, soprattutto rivolta ai tanti anziani soli.

  • FONDAZIONE MARIA ANNA SALA: NON UNO DI MENO

Potenziamento dello sportello psicologico per le tante richieste di genitori durante il lockdown per la gestione di ragazzi con diagnosi di iperattività e DSA

Bando Settembre /Dicembre 2020

  1. ACEA ONLUS ODV: MATITE SOLIDALI

costruzione e condivisione solidale di kit e strumenti didattici, ma anche di svago, di gioco e creatività educative, per supportare le famiglie in difficoltà economica nel reperimento di questi beni.

  • PROGETTO INTEGRAZIONE COCP. SOC. ARL ONLUS: UN’ISOLA PER TUTTI

Laboratorio di italiano L2 per studenti delle scuole secondarie di primo grado.

  • COMIN COOP. SOC. DI SOLIDARIETA’: IL FILO VERDE

Attività di coltivazione e produzione ortaggi, nel nucleo ortivo di via Cesari, svolta con finalità educativa insieme ai ragazzi e alle ragazze del Centro diurno per minori “Filo d’Arianna”. Si tratta di minori, di 11-18 anni, in situazione di disagio sociale segnalati dal Servizio Sociale Professionale Territoriale del Comune di Milano.

  • APS LE COMPAGNIE MALVISTE: NON PERDERE LA TESTA

Sostegno creativo, psicologico e socioassistenziale per persone affette da Alzheimer e loro famigliari.

  • FONDAZIONE MARIA ANNA SALA: EX AEQUO

Distribuzioni di pasti ai ragazzi più bisognosi, potenziamento sportello psicologico e di supporto alla DAD per alunni BES e DSA e per alunni stranieri con difficoltà nella lingua italiana.

  • ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: NATALE SOLIDALE IN MUNICIPIO 9

Insieme ai custodi sociali sono stati distribuiti 100 pacchi alimentari alle persone più bisognose del territorio.

  • ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO LA FABBRICA: RIPARTIRE INSIEME

Gite e soggiorni/vacanze sollievo per persone con disabilità residenti o domiciliate nel Municipio 9.

  • LOCANDA DI GERICO ONLUS: INFERMIERA DI QUARTIERE

Supporto infermieristico offerto gratuitamente per le persone bisognose del quartiere Bovisasca.

  • CASA APERTA ONLUS: BADANTE DI QUARTIERE

Intervento di aiuto, di supporto nella quotidianità, per persone anziane, per malati e per persone sole all’interno di alcune case erp del quartiere di Bruzzano.

  1. CIRCOLO ACLI SAN FILIPPO NERI: CARRELLO SENZA RUOTE

Aiuto alle persone bisognose del quartiere Bovisasca per la distribuzione di pasti caldi a domicilio o la spesa, soprattutto rivolta ai tanti anziani soli.

  1. ASSOCIAZIONE LA FRECCIA: GPS – ORIENTARSI NELL’EMERGENZA

Distribuzione di pacchi alimentari alle persone bisognose del Municipio 9 in collaborazione con altre realtà locali.

  1. LA CONSAPEVOLEZZA DI VENERE: VENERE SIAMO NOI

Raccolta di testimonianze di cinque donne uscite dalla violenza, in un percorso di promozione sul territorio gratuito per la cittadinanza.

PATROCINI GRATUITI e CONCESSIONE SPAZI MUNICIPALI:

(alcune iniziative si sono svolte on line o si sono interrotte causa emergenza Covid)

  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “PerCorsi culturali del Girola”, promossa da “Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus”, da realizzarsi nel periodo dal 19/02/20 al 26/05/20 nell’orario 15.00/17.00 presso il Centro Girola Presidio Nord 3 di Via Girola, 30 – 20162 Milano. 
  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “Cineterapia in ospedale”, promossa da “Medicinema Italia Onlus”, che è iniziata a gennaio 2020 e continua fino a dicembre 2020 alle ore 16.30 presso Sala Medicinema Blocco Nord Piano – 1 Ospedale Niguarda Piazza Ospedale Maggiore 3 20162 Milano.
  • Concessione di patrocinio municipale e utilizzo gratuito della Civica Stamperia all’iniziativa “UTE – Università della Terza Età (sessione primaverile 2020)”, promossa da “Auser Insieme Milano” e utilizzo di Auditorium Teresa Sarti Strada di Viale Ca’ Granda 19 20162 Milano, Cassina Anna di Via Sant’Arnaldo, 17 – 20161 Milano, CAM Ciriè di Via Ciriè, 9 – 20162 Milano.
  • Concessione di patrocinio municipale e utilizzo gratuito della Civica Stamperia all’iniziativa “Il Carnevale secondo Anteas”, promossa da “Anteas Milano Onlus” e utilizzo di Anfiteatro e Auditorium Sala Falcone Borsellino Cassina Anna di Via Sant’Arnaldo, 17 – 20161 Milano.
  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “L’arte di vivere bene 2020”, promossa da “RSA Oasi Cerro SRL”, che è iniziata a gennaio e si conclude a dicembre 2020, presso l’RSA Casa Famiglia di Milano Affori in Via Faccio, 15/19 – 20161 Milano.
  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “Progetto Via Libera?!”, promossa da “Spazio Vita Niguarda Società Cooperativa Onlus”, da realizzarsi dal 20/3/20 al 31/12/20 presso il Municipio 9
  • Approvazione dell’evento finale – esposizione multimediale – relativa al Progetto della Fondazione Monserrate “Nuovi protagonisti di rigenerazione urbana” da svolgersi presso il cortile della Biblioteca di Affori o in altro luogo e data indicati dal Municipio 9

  • Concessione di patrocinio municipale all’iniziativa “7° Corso regionale allievi soccorritori “Walter Matthew Jefferies”” e utilizzo dello spazio multiuso di Villa Litta in Viale Affori 21 20161 Milano.
  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “Mai solo, con o senza campanella”, promossa da “Associazione Energie Sociali Jesurum”, che si svolgerà dal 26/10/20 al 31/12/20 presso Il Municipio 9.
  • Concessione di patrocinio municipale, all’iniziativa “Lavoro di squadra”, promossa da “Actionaid International Italia Onlus”, che si svolgerà dall’1/11/20 al 31/12/20 on line e nel territorio del Municipio 9 se le condizioni emergenza sanitaria Covid-19 lo permetteranno.
  • Approvazione adesione all’iniziativa  “Italia Ti Ascolto”, portale gratuito di gruppi di ascolto e sostegno psicologico.

  • Concessione di patrocinio municipale all’iniziativa “Poesiamoci in Zona Nove” – X° edizione – Concorso di poesia dedicato alle scuole, promossa da “Centro Culturale della Cooperativa” e utilizzo dell’Auditorium Teresa Sarti Strada Viale Ca’ Granda, 19 –

ATTIVITA’   E INIZIATIVE SPECIFICHE

  • Istituzione del “Premio Milano Donna” da destinare in forma di contributo, con il coinvolgimento dei Municipi della città, alle realtà associative milanesi, presenti ed attive sul territorio, gestite e organizzate da donne. Nel Municipio 9 il premio è stato attribuito a seguito di avviso pubblico da “Isolamusicaingioco”.
  • Approvazione dell’iniziativa relativa alla ricerca ed acquisto di dispositivi di protezione (mascherine), principalmente per CDD e CAG in riferimento alla pandemia Covid-19. In particolare alcune CDD convenzionati hanno riaperto appena possibile per attività che potevano essere di supporto alla persona con disabilità e alla sua famiglia. La riorganizzazione degli spazi e i protocolli di sicurezza hanno aumentato i costi e quindi il Municipio 9 ha voluto dare un supporto per la ricerca dei dispositivi di protezione individuale, anche ndirizzando il Comune di Milano su quelli messi a disposizione per il nostro territorio da Regione Lombardia.
  • Rimodulazione delle prestazioni ed eventuale revisione del contratto relativo alla gestione dei CAM, dei CAG e dei Centri Socio Ricreativi Culturali per Anziani presenti sul territorio del Municipio 9 a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Immediatamente eseguibile.
  • Edifici comunali in locazione o concessione alle istituzioni scolastiche pubbliche paritarie e agli enti formativi accreditati con Regione Lombardia per richiedere al Comune di Milano un trattamento equipollente alle scuole statali.
  • Approvazione delle linee di indirizzo per la realizzazione dell’iniziativa solidale di contrasto all’indigenza, denominata “CARD DENTIST” – carte prepagate per sottoporsi prestazioni sanitarie di natura odontoiatrica
  • Richiesta concessione spazi pubblici per apertura studi medici, sul territorio del Municipio 9.
  • Approvazione delle linee di indirizzo per la realizzazione dell’iniziativa solidale a sostegno del Natale dei bambini del Municipio 9, denominata “BUONI GIOCATTOLO DEL MUNICIPIO 9” – carte prepagate per acquistare giocattoli.

  • Linee di indirizzo per l’individuazione di un soggetto del Terzo Settore a cui affidare la realizzazione del progetto “Milano Donna”  consistente nell’apertura di un centro, denominato “Punto Viola M9 – Centro Milano Donna” presso la sede comunale di Via Ciriè n. 9

DIRITTO ALLO STUDIO

  • Con atto di Giunta Municipio 9, n. 26 del 30 marzo 2020, con oggetto: “Definizione dei criteri per la ripartizione dei Fondi per il Diritto allo Studio, a.s. 2019/2020”, sono stati approvati i criteri per la ripartizione fondo per il Diritto allo Studio.

Per la situazione legata all’emergenza Coronavirus e allo stato di incertezza in ordine all’operatività delle scuole di ogni ordine e grado, si è ritenuto per l’anno 2020 di estendere i medesimi criteri di ripartizione del fondo a tutte le scuole del territorio, rinviando la strutturazione degli accordi di collaborazione, stabiliti dal Consiglio di Municipio nel Documento Unico di Programmazione, ai futuri anni scolastici.

E’ stata quindi definita la percentuale da destinare alle Unità Educative pari all’11 per cento delle risorse complessivamente disponibili per il diritto allo studio, ripartita in funzione dei dati presenti nella ANASCO (Anagrafe Scolastica del Comune di Milano), attribuendo una quota pari al 70 per cento sulla base del numero degli studenti e una quota pari al 30 per cento sulla base della presenza di bambini con disabilità/disturbi specifici dell’apprendimento o bisogni educativi speciali. E’ stato assegnato ai Capitoli Fondi per il Diritto allo Studio – Scuole comunali, un totale di € 24.921,60.

  • Sulla base dei criteri sopramenzionati è stata effettuata la ripartizione dei fondi complessivi del Diritto allo Studio anno 2019/2020 del Municipio 9. E’ stato assegnato ai Capitoli Fondi per il Diritto allo Studio – Scuole statali e Scuole private paritarie, un totale di € 201.630,00.
  • frequentanti le Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado, per l’anno scolastico 2019 – 2020 e la ripartizione della quota pro-capite, per ogni singola scuola, è stata effettuata sulla base dei suddetti dati rilevati nella banca dati ANASCO (non è stata richiesta alcuna integrazione).
  • sono state altresì acquisite agli atti le dichiarazioni dei Legali Rappresentanti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e Sezione Speciali, i cui dati non sono presenti nella banca dati ANASCO;

CRITERI PER LA RIPARTIZIONE DEL FONDO

89% del fondo per Infanzia paritarie e statali – primaria -secondaria 1° 2° grado – Sezioni Ospedaliere: 

  • Numero di alunni iscritti all’a.s. 2018/2019 (da dividere in maniera aritmetica sul numero di scuole e studenti)

• 70% quota pro-capite

•30% presenza di bambini con disabilità/disturbi fase apprendimento

11% del fondo per le unità educative Comunali:

• 70% quota pro-capite

• 30% presenza di bambini con disabilità/disturbi fase apprendimento

INCREMENTO FONDI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

Con Deliberazione n. 121 del 18/12/2020 della Giunta di Municipio 9 sono state approvate le linee di indirizzo per l’integrazione del Fondo del Diritto allo Studio pari a €. 24.705,00 da destinarsi alle Scuole Statali (primarie e secondarie di primo grado) ubicate nel territorio municipale, considerato che alla data di adozione della Deliberazione, per l’annualità di Bilancio 2020, si era reso disponibile un ulteriore importo sul capitolo di uscita 1745/18/0.

TOTALE FONDO226.560,00 €
SCUOLE STATALI E PARITARIE201.638,40 €
Fondo per iscritti Scuole
di Infanzia paritarie, Primarie e Secondarie di 1° E  2°Grado: 
141.146,88 €
numero DSA, e disabili certificati Scuole di Infanzia, Primarie e Secondarie di 1° e 2° Grado:60.491,52 €
FONDO AGGIUNTIVO SCUOLE STATALI PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO   TOTALE FONDO  €      24.705,00   TOTALE QUOTA ISCRITTI  €      17.293,50 70% TOTALE QUOTA DSA  €         7.411,50 30%     
TOTALE FONDO dopo integrazione251.265,00 €
  

Per la ripartizione dell’incremento del Fondo destinato alla Scuole Statali tale Deliberazione conferma le modalità di ripartizione del fondo deliberate con atto n. 26/200 attribuendo una quota pari al 70 per cento sulla base del numero degli studenti e una quota pari al 30 per cento sulla base della presenza di bambini con disabilità/disturbi fase apprendimento.

Con la deliberazione di Giunta Municipale n. 121 del 18.12.2020 è stato previsto che  lo stesso intervento di incremento debba essere adottato anche a sostegno delle scuole private e parificate, in attuazione delle linee di azione individuate dal Consiglio di Municipio 9 con la deliberazione n. 66/2019 (di approvazione del Documento Unico Programmatico), e pertanto prevedere che, nel corso dell’esercizio finanziario 2021 si proceda a chiedere una variazione di bilancio per incrementare il fondo di  ulteriori euro 10.000,00.

CENTRI AGGREGATIVI MULTIFUNZIONALI

A causa della pandemia Covid 19 i centri aggregativi multifunzionali sono stati chiusi in ottemperanza alle varie disposizioni governative in materia.

Pertanto, si è provveduto a rimodulare lo svolgimento di alcune attività in modalità a distanza.

Alcune di queste  attività vengono trasmesse da una nuova pagina Facebook dedicata, in modo da permettere agli utenti del CAM di continuare a seguire i laboratori di loro interesse e di raggiungere anche tutta quella cittadinanza che solitamente non frequenta i centri.

Tale modalità è stata apprezzata dall’utenza e si continuerà anche per l’anno 2021.

Gli spazi del CAM Ciriè sono stati messi a disposizione per la campagna vaccinale rispetto alle esigenze dell’Ospedale Niguarda.

Deborah Giovanati
Seguimi su social
Copyright © Tutti i Diritti riservati. Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba